Prossimo Incontro di FORUM: sabato 19 Aprile 2008 alle ore 16:20 nel centro “De Sierkan”, Antonie Heinsiusstraat 3, 2582 VP Den Haag.
Adriano Gasperi ci parlerà di “Milano EXPO: perchè abbiamo vinto“. La storia di come l’Italia ha ottenuto un bel risultato. Raccontata dal Segretario del Comitato Scientifico della Candidatura della Città di Milano ad ospitare l’Esposizione Universale del 2015.

Il Dottor Adriano Gasperi ha conseguito la Laurea (cum laude) in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Pavia-Facolta’ discutendo una tesi sperimentale condotta in URSS presso l’Accademia delle Scienze. Successivamente ha conseguito, di nuovo cum laude, il Diploma di Specializzazione in Anestesiologia e Rianimazione presso la Scuola di Specializzazione in Anestesiologia e Rianimazione dell’Università degli Studi di Pavia, difendendo una tesi sperimentale.
Il Dottor Gasperi, Coordinatore delle Relazioni Esterne della Scuola di Formazione Superiore IUSS – Istituto Universitario di Studi Superiori – di Pavia, dal 2005, dal novembre 2006 svolge le funzioni di Segretario del Comitato Scientifico della Candidatura della Città di Milano ad ospitare l’Esposizione Universale del 2015 EXPO Milano 2015.
Per oltre 23 anni ha lavorato all’estero, dapprima in ambito ospedaliero ed universitario (Uganda e Mozambico), occupando posti apicali; quindi quale responsabile della gestione/monitoraggio di programmi di cooperazione allo sviluppo in campo sanitario (Somalia) e socio-sanitario (Egitto), infine ha ricoperto per oltre dodici anni le funzioni di addetto scientifico presso le rappresentanze diplomatiche italiane nei Paesi Bassi, Repubblica di Corea e Tunisia, sedi in cui ha istituito uffici per la cooperazione scientifica e tecnologica.
Nel periodo novembre 1994-dicembre 1996 ha curato (in assenza di un direttore nominato) le iniziative dell’Istituto Italiano di Cultura di Seul, sia per quanto riguarda la promozione culturale (organizzazione di mostre, conferenze, concerti, balletto classico e moderno), sia la diffusione della lingua italiana.
Nel novembre 1992 è stato segretario Esecutivo della XVII Riunione delle Parti Consultive del Trattato Antartico (ATCM), organizzato dal Ministero degli Affari Esteri a Venezia.